skip to Main Content
Le Sagre 2019 E Della Versilia

Le sagre 2019 e della Versilia

Con la Versilia si intende la zona della Toscana che cade dentro la provincia di Lucca. Tra i comuni più conosciuti che fanno parte del territorio della Versilia ci sono Forte dei Marmi, Camaiore e Viareggio.

La Versilia comunque è più conosciuta per la sua parte costiera che inizia il suo boom con l’avvento degli anni sessanta. Ad oggi è meta di molto turismo che arriva ogni estate da ogni parte d’Europa per passare le proprie vacanze sulle sue spiagge sabbiose dal colore dorato, per trovare un pò di relax o per fare delle belle passeggiate.

Come detto la Versilia è meta di molto turismo e grazie all’accoglienza toscana e al loro spirito organizzativo, per tutti quelli che arrivano qui c’è sempre qualcosa da fare per tutto l’arco dell’anno sopratutto a livello di sagre. Andiamo a conoscere le più famose e rinomate.

Carne alla griglia

GIOSTRA DELL’ORSO

Iniziamo questo nostro percorso alla scoperta delle sagre della Versilia con la Giostra dell’Orso che si svolge il 25 luglio di ogni anno a Pistoia. Per questo particolare giorno la città rimette i vestiti medievali e fa rivivere ai suoi cittadini e a tutti i turisti che accorrono per l’evento una rievocazione del vecchio palio cittadino con giochi a cavallo, arcieri e tanto altro. Questa Giostra dell’Orso ha una storia secolare infatti la prima edizione, almeno di quelle di cui si hanno traccia, risalgono al tredicesimo secolo e anche a quel tempo si svolgeva sempre il 25 luglio.

SAGRA DELLE CRISCIOLE

La sagra delle crisciole si svolge ogni anno a Cascio di Molazzana in provincia di Lucca. Questa festa si svolge dal 27 luglio al 29 luglio, una tre giorni che richiama molti curiosi da tutta Italia e oltre, tutti con la voglia di assaggiare le famose crisciolette di Molazzana.

Per tutta la durata della sagra oltre agli stand gastronomici dove potrete assaggiare le crisciolette, ce ne saranno anche altri dove poter provare il gusto e i sapori di altri prodotti tipici della zona.

Tutto questo è sempre avvolto in un clima di festa e festeggiamenti, musica tutte le sere fino a tarda notte e uno stupendo mercatino dell’artigianato che richiama molti artigiani toscani che fanno sfoggio delle loro opere, molte volte prodotte con le tecniche che venivano usate un tempo.

SAGRA DELLA ZUPPA DI AQUILEA

Questa sagra si svolge nelle colline lucchesi che si prestano molto bene per questa sagra. Si svolge dal 2 agosto al 4 agosto nelle campagne e nel paese di Aquilea, tutto gira intorno alla zuppa di Aquilea preparata solo ed esclusivamente con le verdure direttamente prodotte nelle campagne del paese, il tutto condito con l’olio degli uliveti intorno ad Aquilea e il tutto viene gentilmente affogato dal vino prodotto nelle vigne delle campagne.

Quindi si può definire questa sagra, come ultimamente va molto di moda, a chilometro zero. Oltre alla famosa e rinomata zuppa di Aquilea, durante questi tre giorni di sagra si possono anche assaggiare gnocchi e maccheroni freschi e preparati dalle sapienti mani delle donne di paese che si prestano ogni anno per deliziare i palati di tutti i visitatori.

CORSA DEI MICCI

La corsa dei micci che si svolge a Pulignano in provincia di Lucca nel giorno di ferragosto. La corsa dei micci conosciuta anche come il palio dei somarelli, nel giorno di ferragosto vede sfidarsi tutte le contrade del paese di Pulignano in una corsa di somarelli con tanto di fantino in abito medievale con i colori della sua frazione, che lo deve cavalcare.

Si pensi al palio di Siena ma in versione più scherzosa, di certo molto adatto ai bambini, dove anche qui le contrade di sfidano in una corsa molto serrata per tagliare per primi il traguardo.

Siccome però gli abitanti di Pulignano amano i loro somarelli e li rispettano molto, non farebbero mai del male agli animali perciò è assolutamente vietato l’uso del frustino che viene sostituito con degli zuccherini.

Questi zuccherini vengono dati ai somarelli dal loro fantino per farsi ubbidire ma non sempre si ottengono i risultati voluti. Nella serata si procede alla premiazione della contrada vincitrice con la consegna del trofeo e a seguire festa per tutto il paese fino a tarda notte.

SAGRA DEL CENCIO DI MARGINONE

La sagra del cencio di Marginone si svolge in questo comune in provincia di Lucca dal 9 agosto all’11 agosto. Una festa dedicata a tutti gli appassionati di dolce infatti il cencio è il tipico dolce locale, lo potrete assaporare e degustare in tutte le sue versioni.

Oltre a questo dolce all’interno della sagra potrete trovare molte altre tipicità gastronomiche della zona. Ogni sera in piazza potrete assistere all’esibizione di grandi orchestre per rendere il clima della sagra ancora più magico.

La sagra del cencio nella zona del lucchese è anche famosa per le sue iniziative folcloristiche e sportive.

SAGRA DELLA BISTECCA

Come ogni anno nel comune di Pieve Fosciana in provincia di Lucca, territorio immerso nella zona di produzione della Garfagnana, si svolge la sagra della bistecca.

Questa sagra inizia il 22 agosto e termina l’1 settembre, per gli appassionati di carne non mancano di certo le occasioni per poterci andare. Questa sagra è tutta pensata ed organizzata per esaltare la bontà della carne della garfagnana.

All’interno della sagra troverete diversi stand gastronomici e musica dal vivo tutte le sere. Per i più temerari anche quest’anno si riapre la sfida della bistecca da 2 chilogrammi. Se riuscite a mangiarla entro un ora non la pagate.

SAGRA DEL TORDELLO A FARNOCCHIA

La sagra del trodello a Farnocchia in provincia di Lucca si svolte in quattro fine settimana diversi, due nel mese di luglio e due nel mese di agosto. In questa stupenda sagra si può il Magico Tordello la fa da padrone ma si possono assaporare anche molti altri prodotti tipici della gastronomia della Versilia.

SAGRA DEL TORDELLO E DELLA TORTA CO’ PIZZI A CAMAIORE

Nella stupenda location di Camaiore nell’ultima settimana di Luglio si svolge la famosa sagra del tordello e della torta co’ pizzi, il tordello col sugo di carne è uno dei prodotti tipici e più ricercati di tutta la Versilia e questa potrebbe essere un ottima occasione per assaggiarlo.

Oltre al tordello in questa sagra nei vari stand gastronomici si possono assaporare tanti prodotti tipici della zona.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *